N.5 - luglio 2014

Estate al convento di Radda! Nuova house del Chianti classico

Partito a giugno il cartellone di eventi che anima la prima stagione della chianti classico house, la nuova dimora del gallo nero nel cuore del suo territorio.

house_chianti_2014

Dopo un lungo restauro durato oltre 10 anni l’antico Convento di Santa Maria al Prato torna a vivere grazie all’impegno del Consorzio Vino Chianti Classico e della Fondazione per la Tutela del Territorio del Chianti Classico ONLUS che hanno affidato alla Chianti Classico Company la gestione di questo importante progetto.

“Il Convento” diventa Chianti Classico House e torna così a essere un luogo di accoglienza, un centro enoculturale che apre le sue porte al visitatore del Chianti Classico per informarlo, incuriosirlo, stupirlo ma soprattutto per far vivere delle esperienze, legate al marchio del Gallo Nero e alle tante anime che lo compongono: quella didattica con i corsi della “Academy”, quella dedicata al pubblico di tutti i giorni con il Bookshop e l’Enoteca e quella culturale curata dalla Fondazione che ha inaugurato il 30 giugno la mostra fotografica “Chianti through Chinese eyes”, una collettiva fotografica sul nostro territorio curata da professionisti cinesi.

Ma una delle anime più attive della nuova casa del Gallo Nero è quella dedicata alle esperienze da vivere insieme al nostro vino. Per questo è stato creato un cartellone di eventi ispirati ma non imprigionati dal vino, che possano raccontare il prodotto principe del territorio attraverso la sua cultura gastronomica e il suo patrimonio naturale e paesaggistico.

L’estate del Gallo Nero, quindi, si sviluppa all’interno della House tra cooking show con massaie del territorio e chef stellati con Chef, Lady food & Mr. Wine, cene a base di Gallo Nero e grandi arie musicali nelle Grandi Melodie del Chianti Classico, aperitivi a ritmo di jazz e prodotti del territorio, viaggi nella tradizione gastronomica di altri territori in compagnia di grandi sommelier nelle serate del Gallo Nero contro tutti, picnic in vigna e tanto altro ancora.

Ma al di là di un cartellone di appuntamenti fissati in giorni specifici grande successo sta riscuotendo già in queste prime settimane di apertura l’Enoteca Chianti Classico della House, grazie a un’offerta di etichette di Chianti Classico sempre più ampia e a un ambiente che accoglie il visitatore nell’antica cantina della struttura conventuale e, all’esterno, in una delle terrazze più belle del Chianti. Qui il pubblico può assaggiare, oltre alle etichette in carta anche una proposta gastronomica semplice ma di eccellenza, grazie a taglieri e sandwich curati nei minimi dettagli.

Ricco anche il programma di eventi “fuori Convento” che hanno animato e animeranno il territorio in estate, come Radda nel Bicchiere (31 maggio – 1 giugno), I Profumi di Lamole (31 maggio – 2 giugno), Pentecoste a Castellina (6-8 giugno), l’Expo del Chianti Classico di Greve (11 – 14 settembre) e Vino al Vino di Panzano (18 – 21 settembre), oltre alle tante iniziative nelle cantine proposte dalle aziende socie del Consorzio.

 

UN NUOvO LUOGO DEDICATO ALL’ECCELLENZA ENOGASTRONOMICA APERTO TUTTI I GIORNI D’ESTATE, CON UN’OFFERTA CHE COMPRENDE ANCHE LA SECONDA ENOTECA DEL GALLO NERO, DOPO LA RECENTE APERTURA AL MERCATO CENTRALE DI FIRENZE, CORSI SUL vINO, EvENTI E UNA PARTICOLARE MOSTRA FOTOGRAFICA NEL II° PIANO DELLA HOUSE DEDICATO ALL’ARTE.