Scroll

sabato 06 luglio 2024

08.00-18.00

Andrea Casciu

L’opera: “Metamorphosi” – 2024 – vernici all’acqua Andrea Casciu ricorre all’uso dei Bestiarium moralistici di epoca medievale per immaginare la sua creatura animalesca dedicata al famoso Gallo Nero del Consorzio Vino Chianti Classico. Questa invenzione la concepisce con la sua cifra stilistica che ricorda le incisioni xilografiche d’un tempo e che nell’insieme ci restituisce un’opera giocosa ma allo stesso tempo inquietante, con teste di uomini vetusti e teste d’uccelli che sbucano dal corpo del gallo. È un’allegoria indecifrabile.

Titolo: Metamorphosi

Biografia: Andrea Casciu – Animali antropomorfi, visioni oniriche e allegoriche, immagini fantasmagoriche che provengono da altre epoche. Andrea Casciu gioca con le leggende, i miti e la fantasia per concepire delle opere suggestive e originali ricche di riferimenti che vanno dai bestiarium medievali di natura moralistica fino al surrealismo delle avanguardie storiche. La cifra stilistica maggiormente presente nelle sue opere è la xilografia e l’artista la imita nei suoi grandi murales sparsi in italia e in mezza Europa con dovizia di dettagli e colori molto contrastati. Vive e lavora a Bologna.

Sito web: www.andreacasciu.com

Instagram: andreacasciu